Lo scoutismo in breve

Lo scoutismo è un movimento educativo il cui scopo è favorire sviluppo dei ragazzi e delle ragazze in modo globale, aiutandoli lungo il loro percorso a diventare delle persone coscienti del proprio valore, responsabili, autonome, attive e aperte. Il metodo scout prevede delle attività proposte a diverse fasce d’età, chiamate “branche”. Clicca sui cartelli delle branche per scoprirne le particolarità.

 
 
 
 
 
 
 

Il clan rover / gruppo animatori


Fascia d’età: Dai 18 anni
Motto: Servire

Gli scout adulti che invece dedicano il tempo a fare attività con castori, lupetti, esploratori e pionieri, sono chiamati “rover” e all’interno della sezione sono organizzati in clan rover.
Il clan si organizza in modo autonomo e indipendente e svolge delle attività ideate da loro, generalmente di servizio alla comunità in cui vive.

Gli scout adulti che invece dedicano il tempo a fare attività con lupetti, esploratori e pionieri sono riuniti nel gruppo animatori. Per svolgere al meglio questo loro ruolo, gli animatori seguono dei corsi formazione legati alla funzione che ricoprono nella sezione e organizzati dall’associazione cantonale.

Il posto pionieri


Fascia d’età: 15 – 18 anni
Motto: Insieme con volontà

I ragazzi tra i 15 e i 18 anni sono chiamati “pionieri” e all’interno della sezione scout rappresentano il posto pionieri.
Il posto pionieri è un luogo di incontro, di scambio, di discussione: si pianificano attività, si realizzano e si valutano.
S’impara dunque a mettersi in gioco, seguiti da un capo adulto che si pone come coordinatore, ma che lascia spazio ai veri protagonisti dell’attività: i pionieri.

La muta lupetti


Fascia d’età: 8 – 11 anni
Motto: Del nostro meglio

I bambini tra gli 8 e gli 11 anni sono chiamati “lupetti” e all’interno della sezione scout rappresentano la muta lupetti.
Il denominatore comune delle attività dei lupetti è il gioco. Elemento fondamentale inteso sia come attiva ludica, sia come ambientazione fantastica nella quale vivere le avventure. Il libro della Giungla Le attività dei lupetti sono costruite attorno al “Libro della Giungla” di R. Kipling che, grazie all’utilizzo dei suoi personaggi, trasmette ai bambini dei valori adatti alla loro età.
Durante le attività i lupetti sviluppano la loro creatività e le loro capacità fisiche. Inoltre, imparano cosa significa vivere in gruppo, sentirsi a proprio agio e rispettare le regole.

Il reparto esploratori


Fascia d’età: 11 – 15 anni
Motto: Sempre Pronti

I ragazzi tra gli 11 e i 15 anni sono chiamati “esploratori” e all’interno della sezione scout rappresentano il reparto esploratori.
Nel reparto, i ragazzi, vivono fantastiche avventure all’aria aperta, fanno esperienze, crescono e imparano ad assumersi sempre maggiori responsabilità.

La pattuglia e il capo pattuglia
Nel reparto, gli esploratori sono organizzati in piccoli gruppi chiamati “pattuglie” all’interno delle quali ogni elemento ha il suo compito preciso: il fuochista, il telegrafica, il responsabile del materiale o della cassa. Inoltre, il capo pattuglia, un ragazzo che ha acquisito più esperienza e conoscenze, funge da guida.

La colonia castori


Fascia d’età: 5 – 7 anni
Motto: Partecipiamo con gioia

I bambini tra i 5 e i 7 anni sono chiamati “castori” e all’interno della sezione scout rappresentano la colonia castori.
Le attività della colonia castori permettono ai bambini di dare sfogo alla propria fantasia e sono svolte con un tema accattivante e di facile comprensione. I bambini hanno la possibilità di immergersi in un mondo sconosciuto vivendo esperienze nuove in modo ludico.

Le colonie Castori presenti in Ticino non sono molte ma sempre più sezioni scout stanno valutando la possibilità di proporre delle attività per questa fascia d’età.

Lo scopo dello scoutismo


“La prima cosa per riuscire nell’educazione è di sapere qualcosa sui ragazzi in genere, e poi sul vostro ragazzo in particolare”
(Lord Baden Powell, fondatore dello scoutismo)

Alla base delle attività proposte nello scoutismo esiste un approccio pedagogico che implica da parte dell’individuo lo sviluppo di cinque ambiti: la propria personalità; il relazionarsi con il proprio corpo; il relazionarsi con gli altri; il relazionarsi con il proprio ambiente; il relazionarsi con una dimensione spirituale. Essi rappresentano le radici dell’albero.
Alfine di sviluppare tali ambiti, le attività scout sono costruite utilizzando degli strumenti differenti: il gioco, la vita in piccoli gruppi, la vita all’aria aperta, la progressione personale, la partecipazione attiva, i riti e le tradizioni e la legge e la Promessa scout. Tali strumenti costituiscono il tronco dell’albero. Il metodo scout propone delle attività adeguate alle differenti fasce d’età, chiamate “branche”: castori, lupetti, esploratori, pionieri e rover.

Scout ad Ogni Costo


Lo scoutismo è per tutti. Per questo motivo, in Svizzera sono presenti delle sezioni rivolte a bambini e giovani diversamente abili: gli scout a ogni costo. Le attività proposte in queste particolari sezioni scout sono concepite in modo flessibile e adeguate ai bisogni e alle capacità dei suoi membri. In Ticino esiste una sezione SOC, operante nel luganese: la sezione scout Roccia della pace.
 

Contatto

Segretariato

mail: info@scoutismoticino.ch

tel: 091 290 13 88

LU + MA 10-16
ME 10-12


@scoutismoticino