Assemblea dei delegati del MSS


Assemblea dei delegati del Movimento Scout Svizzero nel segno dell’internazionalità.


Il 10 e 11 novembre 2018 ha avuto luogo a Kandersteg, nel Canton Berna, l’assemblea dei delegati del Movimento Scout Svizzero. I delegati hanno deciso nuovi partenariati internazionali, la strategia per lo sviluppo futuro degli “scout ad ogni costo” - gli scout diversamente abili - e la messa in atto della strategia dell’associazione.

L’assemblea dei delegati del Movimento Scout Svizzero (MSS) permette alle associazioni cantonali una cogestione democratica del MSS. Circa 150 delegati si sono incontrati in un luogo altamente simbolico: il Kandersteg International Scout Center (KISC), che ha permesso ai delegati di vivere lo spirito internazionale dello scoutismo. Il centro, dell’Organizzazione Mondiale del Movimento Scout (OMMS), esiste dal 1923 e viene visitato annualmente da circa 10’000 ospiti provenienti dal mondo intero.

Gli scout hanno relazioni a livello mondiale - Come membro dell’OMMS e dell’Associazione mondiale guide ed esploratrici (AMGE), che contano insieme circa 60 milioni di membri in 170 paesi, il MSS partecipa regolarmente a conferenze europee e mondiali, è rappresentato nei gremii permanenti e ha relazioni di partenariato con diverse associazioni nazionali, per esempio della Georgia e del Paraguay. A Kandersteg i delegati hanno approvato un nuovo partenariato internazionale con l’associazione belga “Les Scouts”. La collaborazione sarà soprattutto nel campo dello sviluppo dell’associazione.

Un’offerta per tutti - I delegati hanno approvato la strategia per gli „scout ad ogni costo“ (SOC) nel senso della visione: l’offerta scout deve essere aperta a tutti indipendentemente dalla provenienza sociale o religiosa, dalla cultura e dalle capacità fisiche o mentali. Oggi sono più di 300 i bambini, i giovani e i giovani adulti che in tutta la Svizzera partecipano alle proposte di attività degli SOC. La strategia approvata vale quale base per lo sviluppo futuro. In particolare devono venire potenziate la formazione degli animatori degli SOC, così come la rete di assistenza cantonale e nazionale.

Ulteriore aumento degli effettivi - Dal 2015 gli effettivi del MSS sono cresciuti di 5'000 unità, per un totale di 46'959 associati (stato 1. gennaio 2018); il MSS è così tornato al numero di effettivi di 15 anni fa. Affinché gli scout possano offrire un programma di qualità ci vogliono animatrici ed animatori ben formati. È quindi importante constatare che oltre all’aumento generale del numero degli attivi cresce anche il numero di animatori scout, che si impegnano su base volontaria e a titolo gratuito.

Scelte strategiche per il 2019 - Il costante aumento del numero degli effettivi degli scorsi anni mostra che per la società svizzera lo scoutismo è una salda è apprezzata realtà. Ciò è possibile solo grazie al grande impegno di volontari a livello locale, cantonale e federale. Per fare in modo che il MSS possa affrontare le sfide attuali con i mezzi adeguati, le associazioni cantonali lo scorso anno hanno approvato la nuova strategia 2018-2022. All’assemblea dei delegati di quest’anno si è decisa la sua messa in atto ed in particolare sono stati approvati gli obiettivi e le risorse per il prossimo anno.


Contatto

Segretariato

mail: info@scoutismoticino.ch

tel: 091 290 13 88

LU + MA 10-16
ME 10-12


@scoutismoticino